– Oh Signore, grazie.

26-8-01

Oggi hai visto Carlo e Chiara nella tua chiesa, ad Antagnod.
Erano abbracciati, traboccanti del bene che tu ed io gli  abbiamo dato.
Ieri il tuo sacerdote mi ha detto che hai un disegno per  me. Erano due parole per consolarmi, ma mi hanno fatto pensare: già mi hai  permesso di riavvicinare a te me, Carlo, qualche persona intorno.
Forse non è un problema “lasciare gli affetti terreni”. In  realtà io per te, Signore, posso essere un tramite.
L’ho capito tardi.

Ma, come ha detto Carlo, “ci ho messo l’anima” – a  vivere al meglio, sino all’ultimo, quest’estate con i miei cari.
L’anima.. me la hai data tu e con questo disegno – forse  previsto, ma a buon fine – mi hai permesso di scoprirla. In questi ultimi tempi  abbiamo veramente “vissuto la vita”. Chiara ha tante, più risorse delle bimbe  della sua età perchè ho dovuto un po’ concentrare i miei sforzi. E’ mio compito  vegliare perchè continui ad apprezzare la tua grazia, Signore.

Signore, è difficile dire “grazie” per una malattia.
E’ difficile quando sei una mamma.
Ogni giorno guardi la tua piccola e pensi “.. non ci sarò  quando…”.
E’ difficile quando hai dei sogni e dei progetti, ma non  sai quanto tempo ti resta.
Grazie per avermi fatto capire che non è poi così  difficile.
Per avermi segnalato la direzione della mia vita.
Io mi lasciavo vivere una vita.
Tutti i giorni, come mamma moglie essere – vivevo una vita  già brillante, intensa, felice.

Ma ora ho vissuto una vita vera, cosciente.
Ne ho apprezzato ogni minuto ed ogni emozione.

Potevi portarmi via in un minuto.
Non ce ne saremmo accorti.
I minuti avrebbero continuato a non importare.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s